Venezuela: lunghe file al referendum

Presidente parlamento, consultazione si svolge senza incidenti

(ANSA) - CARACAS, 16 LUG - Si sta votando in Venezuela per il referendum 'simbolico' contro il presidente Nicolas Maduro e il suo progetto per la creazione di un'Assemblea costituzionale.
    Secondo fonti dell'opposizione, in molti centri elettorali ci sono lunghe file.
    La consultazione è scattata alle 7 del mattino in diversi punti di Caracas e di altre città dove si trovano i centri per le votazioni allestiti dall'opposizione 'antichavista': si tratta in totale di 2 mila "punti della sovranità" oltre ai luoghi dove è possibile votare all'estero. A garantire l'intera consultazione si trovano a Caracas gli ex presidenti di cinque paesi latinoamericani. In vista dell'appuntamento con le urne, il presidente Nicolas Maduro ha fatto un appello per "la pace nella pace, senza alcun incidente, rispettando le idee altrui". Julio Borges, presidente del parlamento e tra i leader dell'opposizione, ha precisato che la consultazione si sta svolgendo in modo pacifico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA