Brasile: Lula, pronto per presidenziali

Critiche ai magistrati, 'un'offesa personale e alla democrazia'

(ANSA) - SAN PAOLO, 5 MAR - L'ex presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva, al centro di una inchiesta per presunta corruzione e prelevato ieri dalla polizia per andare a deporre, ha dato la propria disponibilita' a candidarsi alle presidenziali del 2018. ''Mi offro come candidato, ho 70 anni ma ho ancora la voglia di un giovane di 30 e un corpo da atleta di 20. Quindi mi candido'', ha detto Lula a una platea di sindacalisti del settore bancario a San Paolo. ''Se cercate qualcuno che animi la truppa, sono qui'', ha aggiunto Lula, che si e' anche definito ''il miglior presidente della storia del Brasile e migliore presidente del mondo all'inizio del XXI secolo''. All'incontro erano presenti anche il presidente del Partito dei lavoratori Rui Falcao e il sindaco di San Paolo Fernando Haddad. Lula, che ha infiammato la platea, ha anche criticato i magistrati che ieri all'alba lo hanno mandato a prelevare a casa dalla polizia per portarlo a deporre: ''Un'offesa personale, al partito, alla democrazia e allo stato di diritto''.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA