Indios Amazzonia delimitano territorio

Indios Munduruku aspettano da anni decisione Brasilia su diga

(ANSA) - BRASILIA, 6 NOV - Armati di machete e muniti di Gps, hanno delimitato in modo autonomo quello che considerano il proprio territorio in quanto "terre ancestrali" un'immensa superficie nell'Amazzonia brasiliana pari a circa 180 mila ettari, in quanto si sentono minacciati da un progetto idroelettrico promosso dal governo: a prendere l'iniziativa sono stati gli indios Munduruku, nella regione occidentale dello stato del Parà.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA