Sisi, Sarraj ostaggio di terroristi

Presidente egiziano al forum mondiale a Sharm

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Il governo di unità libico di Fayez al Sarraj "non ha un vero libero arbitrio" perché "è stato preso in ostaggio dalle milizie armate e dai terroristi" a Tripoli. Lo ha detto il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi, nel corso del Forum mondiale della gioventù in corso a Sharm el Sheik, citato da al Ahram. L'Egitto "ha subito conseguenze negative" dal conflitto in Libia, ha aggiunto.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA