Libia: 262 le vittime, 80 sono bambini

Anche una donna incinta

(ANSA) - ROMA, (ANSA) - ROMA, 22 APR - 22 APR - Sale a 262 il bilancio delle vittime in Libia a causa degli scontri in atto. È il dato aggiornato alle ore 15.00 di oggi reso noto all'Ansa dal presidente dell'associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi) Foad Aodi, anche consigliere dell'ordine dei medici di Roma, in contatto costante con i medici libici nelle zone del conflitto e negli ospedali dell'area. Tra le vittime, 80 sono i bambini e si registrano anche 18 sanitari e una donna incinta. I feriti sarebbero oltre 1500. I medici in Libia riferiscono anche di ambulanze distrutte ed ospedali colpiti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA