Kenya: italiano muore facendo jogging

Forse colpa di un ippopotamo. Corpo del 65enne vicino a Malindi

Il corpo senza vita di un pensionato milanese di 65 anni, Renato Bettini, è stato trovato domenica sulle rive del fiume Sabaki, ad una manciata di chilometri da Malindi in Kenya. La notizia è stata diffusa dai media locali e confermata dalla Farnesina che, in stretto raccordo con l'ambasciata d'Italia a Nairobi, sta seguendo il caso con la massima attenzione ed è in contatto con i famigliari della vittima per prestare loro ogni possibile assistenza.
    Secondo testimonianze raccolte sul posto l'uomo era solito fare jogging sulla riva del fiume ed infatti è stato trovato con indosso dei pantaloncini e delle scarpe da ginnastica. Il cadavere presentava profonde ferite al torace che fanno presupporre che sia stato aggredito da un ippopotamo.
    Nel 2018 sono stati una trentina i casi accertati di morti da attacco di ippopotamo in Kenya, sei nel solo mese di agosto sul lago Naivasha.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA