Sette ergastoli per stragi Bardo, Sousse

Negli attentati del 2015 morirono 24 persone, tra cui 4 italiani

Raffica di pesanti condanne da parte del Tribunale di Tunisi per gli imputati ai processi per le stragi al museo Bardo e a Sousse avvenuti nel 2015. Il verdetto, arrivato in nottata dopo una lunga Camera di Consiglio, punisce con il carcere a vita 7 jihadisti, tre per l'attentato al museo del Bardo e 4 per quello di Sousse.
    Omicidio volontario, concorso in omicidio volontario e attacco allo Stato, i capi di imputazione per i condannati all'ergastolo. Per gli altri, riferiscono i media locali, condanne da sei mesi a 16 anni, ma anche molte assoluzioni (27).
    I due procedimenti erano di fatto stati riuniti poiché molti degli imputati sono risultati gli stessi in entrambe le stragi.
    L'ultima udienza ha visto il collettivo degli avvocati della Difesa unanime nel riportare alcune lacune nelle indagini e nell'affermare che il giudice inquirente avrebbe distorto le confessioni degli accusati. Nella strage al museo del Bardo persero la vita 24 persone: tra loro anche 4 italiani.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA