Corte Suprema Kenya annulla voto agosto

'Elezione presidente non è valida. Entro 60 giorni nuovo voto'

La Corte Suprema del Kenya ha riscontrato irregolarità nelle recenti elezioni presidenziali che hanno visto la riconferma di Uhuru Kenyatta ed ha ordinato un nuovo voto entro 60 giorni.
    Quattro dei sei giudici della Corte suprema hanno votato a favore della petizione presentata dal principale sfidante di Kenyatta e suo storico oppositore Raila Odinga, che contestava l'esito del voto dell'8 agosto scorso, denunciando brogli. Secondo i dati forniti dalla Commissione elettorale, il 56enne Kenyatta ha vinto con il 54,31% dei suffragi mentre il suo antagonista Raila Odinga, 72 anni, ha ottenuto il 44,81% delle preferenze. Un giorno veramente storico per il popolo del Kenya e per tutta l'Africa". Questo il commento di Raila Odinga, rivale di Uhuru Kenyatta e leader dell'opposizione, alla decisione della Corte suprema  

- Il presidente Uhuru Kenyatta, esprimendo il proprio "personale disappunto" accetta la decisione della Corte Suprema del Kenya, che ha annullato l'esito delle elezioni presidenziali. Kenyatta non risparmia critiche alla Corte: "Sei persone hanno deciso di andare contro la volontà del popolo". Il presidente ha poi fatto appello alla calma

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA