Libia: Misurata appoggia governo Sarraj

Dichiarazione della potente municipalità filo-Tripoli

 La potente municipalità libica di Misurata, architrave della coalizione Fajr Libia, ha dichiarato il proprio "appoggio totale" al governo di unità nazionale del premier designato Fayez Al Sarraj.

    La dichiarazione è contenuta in un testo diffuso ieri sera dal Consiglio municipale in cui tra l'altro si afferma che l'accordo politico alla base del governo "è il miglior quadro" in cui "mettere fine alle crisi" della Libia. La municipalità inoltre lancia "un appello ai tutti i libici" a "sostenere il governo".
    Le circa 280 milizie di Misurata, terza maggiore città della Libia dopo Tripoli e Bengasi, hanno giocato un ruolo fondamentale nella rivoluzione libica e nella permanenza al potere del governo filo-islamico insediato nella capitale. Pur non omogenei, i suoi circa 40 mila uomini rendono Misurata la città libica militarmente più potente del paese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA