La Tunisia rassicura, il set di Guerre Stellari è al sicuro

Smentite voci di presenza terroristi sul set di Stars Wars

Tataouine, conosciuta come la porta del Sahara tunisino, ma ancor più come il luogo nei cui dintorni George Lucas girò gran parte delle scene del primo episodio di Guerre Stellari, è al sicuro. Lo ha assicurato Mohamed Sayem, delegato regionale al Turismo del governatorato di Tozeur, a Mosaique fm, smentendo alcune voci circolate sulla rete a proposito della presenza di gruppi terroristici a Ong Jmal, sul set di Guerre Stellari.

Anzi, ha proseguito il delegato, tutta la regione e' completamente al sicuro e gli hotel hanno prenotazioni con un tasso del 100%. Questi luoghi, dominati da paesaggi aridi e rocciosi e caratteristiche costruzioni tipiche dell'architettura berbera, sono ancora oggi meta di pellegrinaggio dei fan di Guerre Stellari - come d'altra parte testimonia il video del 2014 dell'ente del turismo tunisino che incoraggia gli appassionati a visitare la zona di Tataouine

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA