Congo: attacco a Beni, almeno 14 morti

Si sospetta Adf, oltre 200 le vittime nella zona da ottobre

Sono almeno 36 i civili massacrati nell'ennesimo attacco compiuto la notte scorsa in alcuni villaggi nell'est della Repubblica democratica del Congo (Rdc, ex Zaire) da bande di uomini armati. Lo hanno riferito le autorità locali, precisando che la carneficina è stata compiuta da guerriglieri ugandesi alla periferia della città di Oicha e in due villaggi vicini, nell'area settentrionale del Nord-Kivu. Questa strage porta a 250 il numero delle persone uccise da inizio ottobre nel territorio e nella città di Beni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA