Giochi luce su facciata della Farnesina

Il 14 dicembre con il progetto 'Digital Art Experience'

Si chiama 'Farnesina digital art experience' lo spettacolo di videomapping organizzato per il 14 dicembre che avrà come sfondo e tema la facciata del Palazzo della Farnesina. Sull'austero edificio che ospita il ministero degli Affari Esteri, giovani ma già affermati artisti proietteranno giochi di luce e video, in modo da ottenere un sorprendente effetto di movimento sulle superfici interessate, ridisegnando la facciata del Ministero degli Esteri in un modo del tutto nuovo e straordinario. Il palazzo che rispecchia i canoni del Monumentalismo o Neoclassicismo semplificato, con le sue geometrie razionali e con richiami neoclassici, dalla simmetria al bianco marmoreo del travertino, con una facciata lunga 169 metri e alta 51 metri, che da sola copre una superficie di 120.000 metri quadri, diventerà subito dopo il tramonto un palcoscenico ideale per i giochi di luce.

IL VIDEO


   

L'iniziativa, aperta al pubblico, a ingresso libero, e che vedrà la partecipazione del Sottosegretario per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale, Manlio Di Stefano, e sarà presentata dall'attore e conduttore televisivo Ivan Bacchi, vuole lanciare il progetto 'Farnesina: Digital Art Experience', una mostra collettiva itinerante di arte digitale, organizzata dagli Istituti Italiani di Cultura, che nel 2020 e 2021 farà tappa in sei città del mondo. L'obiettivo è la promozione della cultura italiana all'estero, da sempre una delle priorità del Ministero degli Affari Esteri. Lo spettacolo di videomapping, organizzato in collaborazione con Bright Festival e inserito nella programmazione di Videocittà, vuole inoltre celebrare con una modalità dinamica e contemporanea l'architettura del Palazzo, anche in occasione del ventesimo anniversario della fondazione della Collezione di arte contemporanea italiana alla Farnesina.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA