Di Maio, fedeli ai legami euroatlantici

Ma non rinunciamo ai rapporti con Cina e Russia

(ANSA) - ROMA, 13 NOV - "Sin dal mio insediamento c'è stato l'impegno per riportare l'Italia al centro della formazione delle decisioni europee". Lo ha detto il ministro degli Esteri Di Maio in audizione alle Commissioni di Camera e Senato sulle linee programmatiche della Farnesina. L'Italia "riafferma la sua scelta europeista, transatlantica, con un'economia aperta ai mercati esteri", ha aggiunto. C'è la consapevolezza degli "sviluppi preoccupanti nel Mediterraneo allargato", ma anche delle "opportunità" in altri contesti più lontani, spiega Di Maio.
    Non mettiamo in discussione la nostra collocazione euroatlantica ma non vogliamo rinunciare a legami positivi con altri attori, ciò vale per la Russia, attore fondamentale per le crisi globali" e la Cina, "il motore economico dell'Asia, nostro partner chiave in materia economica, nel rispetto dei principi di trasparenza, inclusività e sostenibilità", ha aggiunto.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA