Autobomba vicino ad un hotel Mogadiscio

Almeno cinque morti e diversi feriti

 La polizia somala ha riferito che almeno 14 persone sono morte e 10 rimaste ferite nell'esplosione di un'autobomba nei pressi di un hotel a Mogadiscio secondo quanto riferito dal portavoce del ministero della Sicurezza somali, Abdulaziz Hildhiban. Il capitano Mohamed Hussein ha precisato che l'esplosione è avvenuta vicino all' Hotel Weheliye nell'affollata via Makka Almukarramah di Mogadiscio. La strada era già stata un obiettivo del gruppo terroristico somalo degli Al Shabaab che attaccano spesso la capitale: in ottobre un attentato con camion-bomba aveva ucciso 512 persone nel più sanguinoso attacco mai compiuto nel paese.
   

L'hotel "Wehliye" di Mogadiscio vicino al quale è esplosa l'autobomba è un noto albergo della capitale somala "frequentato da parlamentari e responsabili governativi": lo ricorda il sito somalo Shabelle News citando la polizia. L'esplosione ha fatto alzare colonne di fumo nero, riferisce il sito

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA