Parigi: corte boccia chiusura Lungosenna

Hidalgo presenta ricorso. Era sua misura più simbolica

Schiaffo alla sindaca di Parigi Anne Hidalgo. I giudici del tribunale amministrativo hanno ritenuto che la pedonalizzazione di parte dei Lungosenna è illegale e che bisogna riaprirli al traffico. In particolare, la giustizia rimette in discussione lo studio d'impatto realizzato prima di procedere alla pedonalizzazione, che a loro avviso conteneva "inesattezze, omissioni e insufficienze". Un duro colpo per la prima cittadina che ha subito presentato ricorso.
    Per lei, le cose hanno cominciato a mettersi male soprattutto dopo il rapporto di AirParif, l'organismo che misura l'inquinamento dell'aria, secondo cui le pedonalizzazioni lungo la Senna non hanno contribuito a ridurre ma semplicemente a spostare lo smog in altre parti della città. Ormai chiusa al traffico dal 2016, la voie-Georges Pompidou, su un tracciato di 3,3 chilometri, era una strada a scorrimento che permetteva ogni giorno a quasi 50.000 automobilisti di attraversare la città in modo rapido. Hidalgo ha voluto trasformarla in un'area pedonale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA