Siria, 'L'esercito ha abbattuto un jet israeliano'

'Deposito di armi vicino a Damasco attaccato da Israele'

L'esercito siriano ha annunciato, in un comunicato, che l'aviazione ha abbattuto un jet israeliano, dopo l'attacco delle forze dello Stato ebraico a postazioni militari vicino a Damasco. Lo stesso comunicato riferisce anche di aver abbattuto uno dei missili israeliani, mentre gli altri sono caduti su siti militari causando danni materiali. Non ci sono conferme da parte di Israele né dei raid in Siria né dell'aereo abbattuto.

Precedentemente l'esercito siriano, citato dai media israeliani, aveva riferito che Israele aveva attaccato un deposito di armi di una base dell'esercito siriano nei pressi di Al-Katifa, sobborgo est di Damasco. Secondo la stessa fonte, l'attacco è avvenuto con aerei e missili terra-terra; per il sito dell'opposizione siriana, Qasioun website, 4 aerei hanno condotto l'operazione attraverso lo spazio aereo libanese. Da parte di Israele non c'è alcuna conferma dell'attacco.

Siria,'Israele sarà responsabile conseguenze attacchi'  - Il comando delle forze armate siriane ha affermato che gli attacchi israeliani della scorsa notte contro postazioni militari vicino a Damasco possono avere "pericolose ripercussioni", e ha affermato che Israele sarà "pienamente responsabile per le conseguenze". In un comunicato diffuso dall'agenzia Sana, il comando aggiunge che "questa vergognosa aggressione conferma il sostegno di Israele ai gruppi terroristi e i suoi disperati tentativi di risollevare il loro morale dopo le pesanti sconfitte subite".


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA