Curdi in Siria proclamano autonomia

Una federazione tra tre cantoni controllati dalle milizie Ypg

(ANSA) - BEIRUT, 17 MAR - I curdi del nord della Siria hanno proclamato una federazione autonoma da Damasco, secondo quanto riferisce la televisione panaraba Al Jazira. Idris Nassan, responsabile per le relazioni internazionali del 'cantone' curdo di Kobane, ha detto che "un accordo sulla proclamazione di una federazione" è stato raggiunto in una conferenza tra responsabili curdi in corso da ieri nella località di Rmelan. Ma ha aggiunto che i partecipanti stanno ancora "discutendo il documento finale", che dovrebbe appunto consistere nella formale proclamazione.
    La nuova 'federazione' dovrebbe comprendere i tre cantoni di Al Jazira, Kobane e Afrin, controllati dalle milizie curde dell'Ypg che combattono contro l'Isis con il sostegno del regime siriano e degli Usa. Tuttavia anche la Siria, insieme alla Turchia che confina per quasi 900 chilometri con i territori curdi, hanno manifestato la loro contrarietà alla proclamazione unilaterale dell'autonomia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA