Angelina Jolie tra i profughi in Libano

Attrice è inviato speciale Unhcr si è intrattenuta in alcuni campi nella Valle della Bekaa

Angelina Jolie ha compiuto oggi visite ad alcuni campi di profughi siriani in Libano, nel quinto anniversario dell'inizio delle violenze in Siria. L'attrice, che è inviata speciale dell'Alto commissariato dell'Onu per i rifugiati (Unhcr), si è intrattenuta in particolare in alcuni campi nella Valle della Bekaa, non lontano dalla frontiera con la Siria. Il Libano ospita oltre un milione di profughi siriani, pari a un quarto della sua popolazione. Circa 4,3 milioni di siriani sono fuggiti dal loro Paese a partire dal 2011 e la maggior parte hanno trovato rifugio, oltre che in Libano, in Turchia e in Giordania.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA