In Serbia è emergenza alluvioni

Fiumi in piena, decine di evacuati, soccorritori in azione

(ANSA) - BELGRADO, 7 MAR - Le piogge abbondanti delle ultime ore hanno causato l'ingrossamento dei fiumi con allagamenti e situazioni di emergenza in alcune zone della Serbia centrale e occidentale, dove le autorita' hanno decretato stamane lo stato di emergenza. Come ha riferito il ministero dell'interno, la situazione e' particolarmente critica nelle municipalita' di Cacak, Arilje e Lucani dove sono state evacuate alcune decine di persone. Immediato l'intervento delle squadre di soccorritori della protezione civile, che monitorano da vicino l'evolversi dell'emergenza, mentre si diffonde lo spettro delle inondazioni catastrofiche del maggio 2014, le piu' gravi degli ultimi cento anni, che colpirono e devastarono larga parte del territorio della Serbia con decine di vittime e danni materiali ingenti. Le previsioni meteo indicano un calo nell'intensita' delle precipitazioni per le prossime 24 ore, che pero' dovrebbero riprendere nei prossimi giorni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA