Siria: Hollande-Merkel,rispettare tregua

Lo hanno detto dopo teleconferenza, con Renzi, Cameron e Putin

    In Siria il cessate il fuoco "va rispettato ovunque. Le uniche azioni che possono essere tollerate sono quelle contro l'Isis e il fronte Al Nusra. Ogni altra iniziativa violerebbe la tregua". Continua il pressing diplomatico di Francia, Italia, Germania e Regno Unito per fermare la guerra e garantire l'avvio del processo di transizione politica di Damasco. Hollande, Merkel, Renzi e Cameron, hanno telefonato questa mattina al presidente russo
Vladimir Putin. La conference-call è stata "utile". Soprattutto ha "permesso di ricordare che il cessate il fuoco in Siria va rispettato ovunque", ha riferito Hollande che al momento di chiamare Putin si trovava con la cancelliera tedesca all'Eliseo. "Le uniche azioni che possono essere tollerate - ha avvertito - sono quelle contro Isis e Al Nusra. Ogni altra iniziativa violerebbe il cessate il fuoco".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA