Russia nel 2015 trova 400 spie straniere

Lo ha dichiarato il presidente Vladimir Putin in riunione Fsb

    Oltre 400 agenti d'intelligence straniere sono stati individuati in Russia nel 2015. Lo ha detto il presidente Vladimir Putin in una riunione con i vertici dell'Fsb. "I servizi segreti stranieri stanno aumentando le loro attività in Russia e le operazioni del 2015 hanno comprovato le nostre conclusioni", ha detto Putin.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA