Belgio: umiliata su Fb, giovane si impicca a 14 anni

Secondo caso in due mesi, a dicembre si era tolta vita dodicenne

Molestata, insultata e umiliata a scuola e sui social network, Madison, una ragazzina di 14 anni si è tolta la vita.

L'adolescente è stata ritrovata impiccata dalla madre nella tromba delle scale del palazzo di residenza, martedì a Herstal, vicino a Liegi.

La notizia viene rilanciata dai media belgi, che sottolineano come si tratti del secondo caso in Belgio, in soli due mesi, dopo quello di Laura, 12 anni, a inizio dicembre.

Madison era stata molestata, insultata e umiliata per mesi dai suoi ex compagni di classe della primaria, sia a scuola che su Facebook.

Lo zio, intervistato dalla Sudpresse, ha spiegato che gli insulti sui social network sono continuati ad arrivare anche dopo la sua morte.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA