Gb vieta export veste Lawrence d'Arabia

"Vitale che resti nel regno". Lo stop vale anche per il pugnale

 La celebre veste bianca in stile beduino del leggendario Lawrence d'Arabia non potrà lasciare il territorio della Gran Bretagna e così pure il suo pugnale.
    Almeno non per ora. Lo ha deciso il governo di Sua Maestà, imponendo un divieto temporaneo di esportazione di questi oggetti, messi in vendita di recente.
    La speranza, riferisce la Bbc, e' che se proprio devono essere venduti trovino un acquirente nel Paese. Lawrence e' stato "una delle più straordinarie figure del XX secolo e i suoi abiti e il suo pugnale sono assolutamente un emblema, simboli cruciali della sua immagine nel tempo", ha tuonato il sottosegretario britannico alla Cultura, Ed Vaizey, annunciando il provvedimento. "E' importante che questi oggetti ormai classici rimangano nel Regno Unito", ha insistito.
    Solo il pugnale, un'arma ricurva in acciaio e argento donata a Lawrence dopo la conquista araba di Aqaba (oggi in Giordania) nel 1917, e' quotato secondo le stime 125.000 sterline.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA