Gb: Tory pro Ue in campo contro Brexit

Sondaggio elettori favorevoli ad uscita sono 53%, contrari 47%

I conservatori pro Ue scendono in campo. L'ex sottosegretario Nick Herbert ha lanciato il gruppo Conservatives for Reform in Europe (CRE) che si oppone alla Brexit in vista del referendum che si terrà nel Regno Unito forse già la prossima estate. Intervenendo sul Sunday Telegraph, Herbert, che 15 anni fa aveva invece guidato la campagna per tenere la Gran Bretagna fuori dall'euro, ha detto che ha il pieno sostegno del premier David Cameron e che uscire dall'Ue sarebbe un "salto nel buio" e che metterebbe a rischio l'economia e la sicurezza del Paese.

Mentre si mobilita il fronte pro Ue fra i conservatori, un sondaggio di Survation rivela come i britannici favorevoli all'uscita dall'Ue sono il 53%, mentre il 47% sono contrari. Se si includono gli indecisi il 42% sono per il 'sì' alla Brexit, il 38% per il 'no', e un ampio 20% non ha ancora le idee chiare.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA