Chi sono gli italiani uccisi in Tunisia

Sono quattro gli italiani morti nell'attacco al museo del Bardo, a Tunisi. Le vittime tutti crocieristi della Costa Fascinosa. Due sono stati identificati e sono:

Francesco Caldara, pensionato novarese ferito nell'attentato di Tunisi. "Ci ha appena telefonato il ministero dell'Interno - dice all'ANSA la nipote, Milena - per comunicarci che mio zio è morto". La compagna, Sonia Reddi, è stata operata ed è sedata, ma non è in pericolo di vita.

Orazio Conte, torinese, è il marito di Carolina Bottari, ferita e ricoverata in ospedale.

Ci sono poi due italiani che erano dispersi. La Farnesina comunica che ha "effettuato un primo riconoscimento fotografico dei due connazionali che finora risultavano irreperibili", attraverso personale dell'Ambasciata a Tunisi e dell'Unità di Crisi, appositamente inviato in loco, ha avuto accesso all'obitorio dell'ospedale Charles Nicolle.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA