'Zombie Apocalypse', c'è un piano del Pentagono

Difesa lavora a strategie in caso di invasione 'walking dead'

 L'esercito americano è pronto ad affrontare qualsiasi emergenza, anche una 'Zombie Apocalypse', un'offensiva degli zombie. Non si tratta di uno scherzo ma, come sottolinea la prestigiosa rivista Foreign Policy, di una strategia militare del Dipartimento della Difesa Usa. Il documento non classificato si chiama 'CONOP 8888': un piano di sopravvivenza per eliminare la minaccia degli zombie e "aiutare qualsiasi popolazione del mondo, compresi gli avversari tradizionali". I 'pianificatori' militari assegnati al Comando strategico degli Stati Uniti di Omaha, in Nebraska, tra il 2009 e il 2010 hanno cercato di creare un piano che potesse proteggere i cittadini statunitensi da attacchi di qualsiasi tipo. E nel documento si procede anche ad un dettagliato censimento delle tipologie di zombie. Come ha spiegato il capitano della Marina, Pamela Kunze, si tratta di uno sforzo creativo a scopo formativo, per insegnare agli studenti i concetti basilari delle risposte militari a ipotetici scenari di guerra. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA