Coima Res: utile 9 mesi +31,3%, con Milano vede futuro rosa

I canoni lordi cresciuti a 26,7 milioni (+6,3%)

(ANSA) - MILANO, 8 NOV - Coima Res chiude i primi nove mesi dell'anno con "risultati finanziari solidi" e con potenziale di crescita soprattutto a Milano. L'utile netto è salito a 21 milioni (+31,3%), con i canoni lordi cresciuti a 26,7 milioni (+6,3%). I canoni sono cresciuti su base like-for-like del 2,5% (3,2% per il portafoglio a Milano). Le prospettive positive a Milano supportano la crescita, con canoni per uffici prime in aumento del 9,3% negli ultimi dodici mesi, un forte assorbimento a Milano delle strutture maggiori di 100.000 metri quadri nel terzo trimestre 2018 e un livello di vacancy estremamente basso (2%) per immobili di Grado A.
    Per Manfredi Catella, fondatore e A.d. "dall'Ipo ad oggi abbiamo costruito un portafoglio focalizzato su immobili ad uso ufficio con potenziale di crescita e una forte esposizione a Milano e Porta Nuova, offrendo così agli investitori un profilo di qualità e sostenibilità ed anche un potenziale di incremento del valore. L'accordo di locazione firmato recentemente con Ibm per il Pavilion contribuirà positivamente alla crescita sia dei flussi di cassa che del Nav. Guardando al futuro, continuiamo a concentrarci sulla gestione attiva degli immobili e sulla rotazione del portafoglio per cristallizzare il valore, ridurre la leva finanziaria e generare ulteriore capacità di investimento".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who