Immobiliare: in trimestre meno investimenti ma +33% in 2017

Cbre, da inizio anno 7,1 mld, tra giugno e settembre 1,7 (-17%)

(ANSA) - ROMA, 30 OTT - Nel terzo trimestre 2017 sono stati investiti oltre 1,4 miliardi di euro nel mercato immobiliare italiano, in lieve calo rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno (-17%) mentre il volume complessivo di investimenti nei primi nove mesi dell'anno ha raggiunto 7,1 miliardi di euro superiore del 33% a quello dei primi nove mesi del 2016. Questi alcuni dati che emergono dalla consueta ricerca di Cbre.
    In particolare nel terzo trimestre 2017 gli uffici hanno raccolto investimenti pari a 875 milioni di euro (+86% rispetto al terzo trimestre 2016 e +43% se si confrontano i primi nove mesi degli anni 2017/2016), seguiti dal settore degli hotel che ha raggiunto quota 194 milioni di euro, in lievissimo calo (-4%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, comunque in crescita del 26% se parametrato sui nove mesi.
    Il settore della Logistica, si attesta a quota 84 milioni di euro, in aumento del 122% rispetto al terzo trimestre 2016, mentre è il Retail a registrare numeri in calo, con 188 milioni (800 nello stesso periodo del 2016). Il capitale straniero continua a rappresentare la quota maggiore di investimenti, 760 milioni nel terzo trimestre del 2017, il 54% del totale. Nel trimestre Milano e Roma hanno registrato andamenti opposti; a Milano il volume investito è stato pari a 724 milioni di Euro, (+ 116% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno), mentre nella Capitale gli investimenti sono diminuiti del 44% rispetto al terzo trimestre 2017, assestandosi a quota 226 milioni di Euro. Da inizio anno, Milano ha raccolto in totale 2,1 miliardi di euro (+18%) e Roma 1,2 miliardi di euro, in linea con i primi tre trimestri del 2016.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who