Confcommercio,Pil rallenta,in 2018 +1,1%

E +1% nel 2019.Stime precedenti 1,2% quest'anno e 1,1% prossimo

(ANSA) - ROMA, 26 SET - La crescita dell'economia italiana sta rallentando: il 2018 potrebbe chiudersi con un aumento del Pil dell'1,1 per cento e il 2019 dell'1,0 per cento. È la previsione di Confcommercio che, alla vigilia della presentazione della Nota al Def, ha tagliato di un decimo di punto le precedenti stime su entrambi gli anni. I consumi crescerebbero dello 0,9 per cento quest'anno e dello 0,8 per cento l'anno prossimo, sempre che, ha spiegato il direttore del Centro studi Mariano Bella, nel 2019 non scattino le clausole di salvaguardia. L'inserimento nella prossima legge di bilancio delle misure previste dal contratto di governo potrebbe portare il deficit 2019 al 2,8% del Pil. Il centro studi dell' associazione calcola 5 miliardi di costo per la revisione della legge Fornero, 5 per la "mini flat tax", 5 per la prima fase di avvio del reddito di cittadinanza e 2,2 di spesa per interessi aggiuntiva. A questo si deve sommare anche il costo delle spese indifferibili.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who