Italgas: Marguerite partecipa a progetto in Sardegna

Fondo entra nell'azionariato di Medea

(ANSA) - MILANO, 1 AGO - Il progetto di Italgas per la realizzazione di reti di distribuzione del gas naturale in Sardegna, progetto di sviluppo sostenibile di un'infrastruttura energetica digitale, vedrà la partecipazione del fondo infrastrutturale europeo Marguerite II. Avverrà attraverso un accordo per l'ingresso nell'azionariato di Medea e Medea Newco, le società del gruppo Italgas che operano sull'isola nell'ambito rispettivamente della distribuzione e della vendita di gas. Il valore attribuito al 100% degli asset detenuti da Medea (Italgas) al 31 dicembre 2018 è di 91,2 milioni di euro, a cui va aggiunto il valore delle acquisizioni effettuate nel corso del 2019 del ramo d'azienda di Isgas, titolare delle concessioni per la distribuzione del gas nei comuni di Cagliari, Nuoro e Oristano. L'accordo prevede che Marguerite II acquisisca il 48,15% del capitale sociale di Medea e Medea Newco, attraverso un investimento iniziale di circa 25 milioni di euro e successivi aumenti di capitale per complessivi 44 milioni circa, destinati a finanziare pro-quota gli investimenti previsti per l'isola dal piano industriale italgas 2019-2025. Marguerite II è partecipato dalla Bei e da alcuni dei principali istituti europei di promozione nazionale (l'italiana Cdp, la francese Caisse des Dépôts Group, la polacca Bgk, la tedesca Kfw e la spagnola Ico). (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who