Assicurazioni:progetto italiano su polizze basate blockchain

Cetif-Università Cattolica in gruppo lavoro

(ANSA) - MILANO, 11 GIU - CeTIF (Centro di Ricerca su Tecnologie, Innovazione e servizi Finanziari) - Università Cattolica e Reply, assieme ad un gruppo di banche (Banca Mediolanum, Popolare di Sondrio e Ubi) e imprese assicurative (Mediolanum Assicurazioni, Cargeas Assicurazioni, Nobis Filo Diretto e Reale Mutua), stanno lavorando ad una soluzione per l'emissione di polizze assicurative smart basate su tecnologia blockchain e smart contract. Promotore del progetto è Aon Reinsurance Solutions (Italia). Il progetto, si legge in una nota, è sviluppato all'interno dell'Insurance Blockchain Sandbox, un ambiente a regime controllato, che permette di sperimentare prodotti e servizi assicurativi basati su blockchain in totale sicurezza e sotto la supervisione di un Comitato Scientifico composto da Ivass, CeTIF- Università Cattolica, Reply e i promotori dei singoli casi d'uso. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who