Borsa: Milano peggiora con il lusso

In rosso le banche, piatta Mediaset. Poco mosso spread Btp-Bund

(ANSA) - MILANO, 21 GEN - La Borsa di Milano (-1%) peggiora, appesantita dal comparto del lusso. Piazza Affari, in linea con gli altri listini europei, risente degli effetti di una eventuale espansione del contagio del virus individuato in Cina.
    Poco mosso lo spread tra Btp e Bund a 157 punti base, con il rendimento del decennale italiano all'1,37%.
    Nel comparto del lusso soffrono Ferragamo (-2,9%) e Moncler (-2%). Male anche Cnh (-2,6%) ed Exor (-2%). Deboli le banche con Mps (-1,1%), Unicredit (-1%), Intesa (-0,7%) e Ubi (-0,9%).
    In rosso anche i titoli legati al petrolio, con il prezzo del petrolio in calo dopo la fiammata della vigilia. Male Eni (-1%), Tenaris (-1,2%) e Saipem (-0,3%). Piatta Mediaset (-0,08%), nel corso dell'udienza in tribunale per i contrasti con Vivendi. In positivo Recordati (+1,3%), unico titolo in rialzo nel listino principale dopo la copertura positiva degli analisti finanziari.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie