Borsa: Europa si sgonfia, produzione Ue, Milano +0,3%

Attesa per Bce e voto Uk, Spread scende a 151, sprint Nexi

(ANSA) - MILANO, 12 DIC - Si sgonfiano le borse europee dopo il dato sulla produzione industriale nell'Ue, mentre gli occhi restano puntati sul primo direttivo della Bce a guida di Christine Lagarde e sul voto in Gran Bretagna, dove le urne sono aperte fino alle 23. Milano (Ftse Mib +0,3%) si conferma in testa a pari merito con Londra, mentre Parigi, Francoforte e Madrid azzerano il rialzo e si mantengono in parità. Stabile la sterlina a 1,18 euro e a 1,31 dollari, mentre lo spread tra Btp e Bund scende a 151 punti e sale il greggio (Wti +0,58%).
    Positivi i futures Usa in vista dei prezzi alla produzione, e delle richieste di sussidi di disoccupazione. In luce i semiconduttori con Stm (+1,5%), Asm (+3,2%) e Infineon (+1,78%).
    In campo automobilistico bene Valeo (+2,3%), Fca (+1,4%) e Renault (+1%), con l'arrivo di Luca De Meo da Seat, controllata da Volkswagen, che cede lo 0,11%. In piazza Affari sprint di Nexi (+1,8%) su ipotesi di fusione con Sia. Su nuovi massimi Unicredit (+0,3%).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who