Lagarde, politica Bce resta espansiva

'Crescita dell'Eurozona rimane debole per impatto fattori globali'

"La Bce rimane risoluta nel perseguire il proprio manato" e la posizione di politica monetaria accomodante, un pilastro della domanda interna durante la ripresa, "rimane al suo posto". Lo ha detto la presidente della Bce, Christine Lagarde, durante un'audizione all'Europarlamento sottolineando che la crescita dell'Eurozona "rimane debole" soprattutto per l'impatto di "fattori globali" e che le prospettive dell'economia mondiale "rimangono fiacche e incerte".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who