Borsa Milano (+0,04%) migliore d'Europa

Resta sotto pressione Fca, ancora debole Atlantia

(ANSA) - MILANO, 21 NOV - Restano deboli le Borse europee che hanno provato a ridurre le perdite dietro ai futures Usa dopo che il capo dei negoziatori cinesi ha invitato le controparti americane a un nuovo round di discussioni. Mentre Londra cede lo 0,75%, Parigi lo 0,21% e Francoforte lo 0,16% Milano si porta sulla parità (+0,04%), sostenuta da Tim (+3,3%), promossa Barclays, e dalle banche con lo spread a 153 punti. Ubi sale dell'1,9% come Banco Bpm, Unicredit sfiora un rialzo dell'1%.
    Più cauta Intesa (+0,49%) con i lavori in corso per un possibile ingresso in Nexi (+0,96%). Resta pesante Fca (-2,2%) dopo le accuse da Gm che, malgrado le rassicurazioni sui colloqui con Psa, crea incertezza sull'alleanza nonché sulle negoziazioni col sindacato Uaw a ridosso nei negoziati per il rinnovo del contratto. Soffre anche la controllate Exor (-1,6%). Vendite poi su Buzzi (-1,7%) e Atlantia (-1,1%) penalizzata come alla vigilia dal documento sul rischio di crollo del Morandi.
    Migliora intanto Mediaset (+0,24%) in trattativa con Vivendi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who