Borsa: Milano giù (-0,3%), pesa spread

Deboli Cnh, Banco Bpm e Unicredit, Eni sconta calo greggio

(ANSA) - MILANO, 20 NOV - Piazza Affari si conferma in calo (Ftse Mib -0,38%) frenata dallo spread tra Btp e Bund tedeschi a 158 punti, che influisce sui bancari Banco Bpm (-1,68%) e Unicredit (-1,29%). In calo Cnh (-1,4%) ed Fca (-0,81%) insieme a Unipol (-0,9%) e UnipolSai (-0,8%), con prese di beneficio per Bper (-0,8%) dopo la corsa della vigilia. Sugli scudi Nexi (+3,37%), su ipotesi di alleanza con Intesa Sanpaolo (-0,66%), disposta a scambiare la propria divisione carte di credito con una quota nell'operatore specializzato in pagamenti digitali. In difficoltà Eni (-0,8%) e Saipem (-0,7%), frenate dal calo del greggio (Wti -0,62%). In controtendenza Amplifon (+1,62%), Ferrari (+0,7%), Azimut (+0,57%), Campari (+0,48%) e Diasorin (+0,7%). Prese di beneficio su Tim (-0,4%), debole Mediaset (-1,17%). Tra i titoli a minor capitalizzazione sprint di Poligrafici (+8,22%) e della Roma (+5,74%), segno meno invece per Aedes (-2,5%) e Sogefi (-2%).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who