Borsa:Europa conferma calo,Milano -0,20%

Londra sconta rallentamento pil inglese, spread resta stabile

(ANSA) - MILANO, 11 NOV - Le Borse europee si confermano in flessione dopo l'apertura di Wall Street. All'indomani del voto in Spagna, senza maggioranze certe, a pesare sui listini è il rallentamento del Pil britannico, salito al di sotto delle stime degli analisti. Proprio Londra (-0,92%) è la peggiore. Fiacchi il resto dei listini con Francoforte che perde poco più di un quarto di punto, così come Madrid. Ondeggia sulla parità Parigi (-0,05%) mentre Milano segna con il Ftse Mib un -0,20%. Lo spread resta a quota 149 punti dopo lo slittamento a domani del deposito dell'atto di recesso sull'ex-Ilva da parte di Arcelor Mittal che dimezza le perdite in Borsa sul calo delle quotazioni dell'alluminio. In assenza di dati macro dagli Usa, l'attenzione degli investitori è puntata sull'audizione del presidente della Fed, Jerome Powell in Parlamento mercoledì. A Piazza Affari proseguono i realizzi su Tim (-1,82%) dopo i conti. Tra i bancari resta sotto pressione Ubi (-2,33%) in scia alla trimestrale. Mentre avanza Bper (+1,61%).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who