Banche: Fabi, pronti a corteo 40mila

Sileoni, avanti così si rompono trattative su contratto

Una nuova marcia dei 40mila, voluta però dai sindacati, per il rinnovo del contratto di lavoro. E' quanto minaccia la Fabi in vista del prossimo incontro in Abi fissato per il 25 ottobre. Secondo il segretario generale Lando Sileoni "si va verso la rottura del negoziato". "Più guadagnano e meno vogliono spendere", ha detto citando "l'incoerenza e la sfacciataggine di alcuni banchieri". "In assenza di risposte concrete - ha concluso - mobiliteremo la categoria con scioperi a oltranza, a Milano scenderemo in piazza in 40.000".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who