Inflazione: Istat taglia stima allo 0,3%

Venezia e altre sette città in deflazione

L'Istat rivede la stima dell'inflazione a settembre. La crescita annua dei prezzi rallenta infatti allo 0,3%, mentre la stima preliminare era dello 0,4%, lo stesso livello dei due mesi precedenti. Su base mensile emerge invece una diminuzione dello 0,6%.
    "A settembre l'inflazione nel nostro Paese continua a mostrare una debole dinamica, rallentando rispetto ad agosto e posizionandosi al livello più basso da novembre 2016", commenta l'Istituto di statistica, spiegando che l'andamento dei prezzi scende sotto lo zero a settembre in otto città italiane, tra capoluoghi di regione, province autonome e comuni con più di 150mila abitanti. L'Istat fotografa infatti la deflazione a Venezia (-0,1%), Aosta, Cagliari, Livorno (-0,2% in tutte e tre), Trento (-0,3%), Bologna e Ravenna (-0,4% per entrambe) oltre ad Ancona, dove la frenata dei prezzi raggiunge il picco negativo del -0,5%. Palermo, Parma, Perugia e Potenza registrano poi inflazione zero.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who