Astm: via libera a 'nuova' società

E' secondo operatore autostradale mondiale dopo Atlantia-Abertis

(ANSA) - MILANO, 16 OTT - Via libera anche delle assemblee al progetto di fusione per incorporazione di Sias in Astm per l'accorciamento della catena di controllo e per la razionalizzazione della struttura societaria del gigante autostradale controllato dal gruppo Gavio.
    Il riassetto e' stato favorito dall'arrivo lo scorso autunno del fondo Ardian (col 40%) accanto ai Gavio (al 60%) nella Nuova Argo Finanziaria, la controllante delle società operative. Dopo l'ultima acquisizione in Brasile del settembre scorso, il gruppo è diventato il secondo operatore autostradale mondiale dopo Atlantia-Abertis e davanti a Vinci con oltre 4.500 chilometri di rete in concessione.
    "L'approvazione da parte delle assemblee del progetto di fusione rappresenta il compimento di un processo di sviluppo strategico avviato da alcuni anni", commenta Gian Maria Gros-Pietro, presidente di Astm, anticipando che "nei prossimi mesi presenteremo il nuovo piano strategico del gruppo".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who