Intrum, verso nuova sede a Milano

Società centralizza dipendenti, su Roma 2-3 opportunità

(ANSA) - MILANO, 8 OTT - La società di servizi al credito Intrum Italy, partecipata al 49% da Intesa Sanpaolo ed al 51% dal gruppo di Stoccolma, entro "l'estate del prossimo anno" avrà un nuovo quartier generale a Milano nella zona di Porta Nuova dove "centralizzeremo tutti i 260 dipendenti milanesi mentre su Roma, dove le persone sono 290, ci sono 2-3 opportunità ed entro fine anno chiuderemo. Da Udine fino a Palermo rimaniamo dovunque e, questo, per noi è un vantaggio perché cosi siamo vicini al territorio e alla nostra clientela", spiegano l'a.d Marc Knothe e il presidente Giovanni Gilli. Intrum ritiene "il progetto Italia molto importante per il gruppo" e vede come un processo "inevitabile il consolidamento del settore" nel nostro paese. E, in questo senso, "se troviamo qualcosa di complementare lo valutiamo ma non siamo obbligati perché siamo già abbastanza grandi", spiegano Knothe e Gilli che sottolineano come sia importante "essere selettivi" e puntare su "qualcosa che valga la pena e che ti faccia fare un salto".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who