Whirlpool, ramo di azienda Napoli sarà ceduto alla società Prs

'Decisione dell'azienda grave e unilaterale'

Al tavolo del Mise Whirlpool Emea ha comunicato a sindacati e istituzioni che trasferirerà il ramo d'azienda di Napoli alla società Passive Refrigeration Solutions S.A. (PRS). Lo comunica la stessa azienda. "A seguito di attente valutazioni, condivise nel corso del confronto con le parti, il trasferimento del ramo d'azienda rappresenta l'unico modo per tutelare la massima occupazione a Napoli e offrire un futuro sostenibile di lungo termine allo stabilimento che, in alternativa, avrebbe cessato ogni attività produttiva", si legge in una nota.

La decisione di Whirlpool sul sito di Napoli "è una grave scorrettezza da parte della multinazionale nei confronti sia del Governo che dei lavoratori". Così la sottosegretaria al Mise, Alessandra Todde (M5S). "Ferma contrarietà" anche del vicecapo di Gabinetto, Giorgio Sorial:"il Governo non può accettare il comportamento dei vertici della Whirlpool, che hanno sempre trovato il supporto e la collaborazione di tutte le istituzioni per individuare una soluzione condivisa finalizzata a garantire la continuità produttiva e la salvaguardia dei lavoratori del sito di Napoli".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who