Petrolio: Brent e Wti salgono del 10%

Maggior balzo triennio, greggio europeo cresciuto fino a 19,5%

(ANSA) - Il petrolio avanza di circa il 10% dopo l'attacco alle raffinerie saudite di Saudi Aramco, in quello che è al momento il maggior rialzo degli ultimi tre anni.
    Il Brent sale del 10,7% a 66,66 dollari mentre il Wti del 9,6% a 60,1 dollari. In avvio di contrattazione il Brent aveva messo a segno il più grande rialzo 'intraday' da quando i future sono stati introdotti, nel 1988: 12 dollari al barile, pari ad un balzo del 19,5%. L'aumento massimo del Wti è stato di 8,5 dollari (+15,5%).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video Economia


    Vai al sito: Who's Who