Mediaset: titolo sotto diritto recesso

In Piazza Affari a 2,75 euro, attesa per scelta Vivendi e Simon

(ANSA) - MILANO, 10 SET - In Borsa prosegue il momento di attesa su Mediaset, oggi piuttosto fiacca: il titolo si muove attorno a una perdita dell'1% a 2,75 euro, un calo ridotto ma sufficiente a farlo scendere per la prima volta da metà agosto sotto la quota cruciale dei 2,77 euro, cioè quanto verrebbe riconosciuto agli azionisti in caso di recesso dall'operazione Mfe.
    In attesa anche di conoscere le scelte di Vivendi e della fiduciaria Simon che insieme detengono quasi il 30% del Biscione, se il titolo Mediaset nei prossimi mesi rimarrà sopra la soglia del recesso l'operazione di costituzione della holding in Olanda sarà molto più facile, in quanto il Biscione troverebbe più facilmente nuovi investitori per 'coprire' la quota eventualmente dimessa dai francesi. In Italia per comunicare la rinuncia all'operazione c'è tempo fino al 21 settembre mentre in Spagna c'è a disposizione ancora un mese, anche se a Madrid per i dati dell'assemblea resi noti ieri solo poco più del 18% del capitale potrebbe esercitare il recesso.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who