Borsa: Milano in calo, soffre Ferrari

Debole Fca dopo dichiarazioni di Renault su fine trattative

(ANSA) - MILANO, 10 SET - La Borsa di Milano archivia una giornata in negativo (-0,55%), in controtendenza rispetto alle altre piazze europee tutte incerte e in attesa delle decisioni della Bce e degli sviluppi della Brexit. Mentre il Governo Conte Bis affronta la sfida della fiducia al Senato lo spread tra Btp e Bund chiude a +157,96 punti.
    Soffre a Piazza Affari la Ferrari che perde quasi 6 punti percentuali (-5,98%) all'indomani della presentazione dei nuovi modelli e con prese di beneficio sul titolo che era ai massimi.
    Fca cede (-1,23%) mentre il Ceo di Renault spiega di non avere in corso trattative. Male anche Nexi (-4,24%), Amplifon (-4,11% dopo il taglio ad hold da Jefferies), Fineco (-3,65%), Diasorin (-3,16%). Mediaset è piatta sopra il prezzo di recesso (-0,36 a 2,78 euro). In netto rialzo Unipol (+2,33%) e UnipolSai (+1,55%). Bene Saipem (+1,4%) ed Eni (+1,29%). Acquisti su Ubi (+1,39%) Bper (+1,13%) e Intesa (+1,05%).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who