Borsa: Milano in parità, sprint Mps

Wall Street debole, attesi sviluppi sulla crisi di governo

(ANSA) - MILANO, 13 AGO - Piazza Affari si porta in parità in concomitanza con l'avvio debole degli scambi Usa. L'indice Ftse Mib limita il calo allo 0,02% a 20.258 punti, con lo spread in ribasso a 224 punti base, al di sotto dei 229 segnati in apertura. In luce i titoli bancari a partire da Mps (+4,65%), che ha ceduto crediti deteriorati per 340 milioni di euro. Bene anche Ubi Banca (+2,45%), Intesa (+1,2%), Banco Bpm (+1,14%) e Unicredit (+1,08%), in attesa di sviluppi sul fronte della crisi di Governo. Prese di beneficio su Moncler (-2,31%), debole Prysmian (-2,21%), in calo Cnh (-1,94%), Pirelli (-1,85%) e Tim (-1,42%). Contrastate Eni (+0,32%) e Saipem (-0,5%), con il greggio in calo dello 0,8% (Wti), giù Enel (-0,46%), bene Terna (+0,83%), Italgas (+1,74%) e Snam (+1,3%). Tra i titoli minori prese di beneficio su Bim (-9%), nuovo rally di Pininfarina (+4,1%), debole Tenaris (-0,9%), per le difficoltà in Argentina.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who