Borsa: Milano -0,5%, spread sopra 250

Effetto olimpiadi su Risanamento, salini Impregilo e Buzzi

(ANSA) - MILANO, 25 GIU - Piazza Affari si conferma debole a fine mattinata (-0,5%), con lo spread tra Btp e Bund tedeschi in rialzo sopra quota 251 punti, mentre le altre piazze europee si muovono con cautela in vista del G20 di venerdì e sabato, nel corso del quale si dovrebbero incontrare in territorio 'neutrale' il presidente Usa Donald Trump e il suo omologo cinese Xi Jinping. Frenano i bancari Bper (-1,74%) e Ubi (-1,4%), che ha ribadito di non essere coinvolta nel salvataggio di Carige. Segno meno anche per Unicredit (-0,9%), più caute Banco Bpm (-0,23%) e Intesa (-0,2%). Corrono Risanamento (+5,48%), Salini Impregilo (+3,88%) e Buzzi (+2,38%), spinti dalle olimpiadi invernali del 2026 a Milano e Cortina. Il calo del greggio non influisce più di tanto su Eni e Saipem (-0,2% entrambe). Deboli Fca (-0,52%) e Ferrari (-0,77%), bene Fiera Milano (+3,9%), poco mossa Astaldi (+0,16%), mentre pesa Trevi (-6,7%), il cui primo azionista ha ottenuto il permesso del Tribunale di convocare un'assemblea per cambiare il Cda.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who