Tridico, anche droni contro caporalato

Situazione drammatica. 93.700 rapporti fittizi tra 2016-18

Per contrastare il caporalato in agricoltura "propongo la creazione di una task force di ispettori Inps che collaborino con forze dell'ordine e magistratura" ma anche "un utilizzo maggiore di strumenti tecnologici come i droni per fare controlli più precisi su appezzamenti e loro redditività". Così il presidente Inps, Pasquale Tridico, in audizione alla Camera specificando che "la situazione è drammatica" e che il caporalato è un problema "di criminalità organizzata, non solo di lavoro irregolare".
    Tridico ha inoltre sottolineato che tra il 2016-2018 sono stati accertati dall'Inps "93.700 rapporti di lavoro fittizi in agricoltura". Si tratta di "numeri impressionanti che si concentrano al Sud ma non solo" visto che dal 2011 "c'è un aumento del fenomeno molto forte anche al Centro e al Nord, ma soprattutto una forte correlazione tra tasso di criminalità e caporalato".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who