Germania:peggiora ancora fiducia aziende

Nell' Eurozona ferma attività manifattura e servizi a maggio

(ANSA) - ROMA, 23 MAG - Peggiora ancora il clima di fiducia delle imprese tedesche. A maggio l'indice Ifo è sceso a 97,9 punti da 99,2 punti di aprile. Le attese erano per un calo più contenuto a 99,1 punti. Si tratta del valore più basso da oltre quattro anni, da novembre 2014.
    A pesare sono soprattutto le tensioni commerciali tra gli Usa e la Cina, sottolineano gli analisti, spiegando che anche se fino a questo momento la Germania e l'Eurozona non sono state direttamente colpite dai dazi dell'amministrazione Trump, potrebbero essere trascinate nel conflitto commerciale nei prossimi mesi con ripercussioni pesanti sul settore auto tedesco.
    E intanto nell'Eurozona resta ferma l'attività manifatturiera e dei servizi a maggio. Il relativo indice Pmi composto, calcolato da Markit, è salito leggermente a 51,6 punti da 51,5 di aprile. Le stime erano per un rialzo a 51,7 punti. Nel dettaglio sono risultati in calo oltre le attese sia l'indice Pmi servizi che quello manifatturiero.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video Economia


    Vai al sito: Who's Who