Borsa: Europa migliora, Milano -0,4%

Londra (+0,4%), Francoforte (+0,01%), Parigi (-0,1%)

(ANSA) - MILANO, 22 MAG - Migliorano le Borse europee malgrado Wall Street resti debole, con Milano sempre la peggiore (-0,4%), in una giornata in cui l'Istat ha fornito stime economiche al ribasso, motivandole con gli scenari della Brexit e la fase di ricostituzione del Parlamento Ue, con le elezioni Ue. In positivo Londra (+0,4%), dopo le voci di un 'golpe' contro Teresa May, smentite da Downing Street, e nonostante lo scontro tra Corbyn e May sulla bancarotta di British Steel, secondo produttore britannico d'acciaio. Piatte Francoforte (+0,01%) e Madrid (-0,01%), Parigi (-0,1%). A perdere di più a Piazza Affari sono Tenaris (-3,1%), Tim (-3%), dopo lo sprint in seguito ai conti, Prysmian (-2,6%) e Ferragamo (-2,3%). Bene invece Juventus (+5,2%). In Europa l'indice d'area è a -0,2%, negativi i titoli legati a investimenti immobiliari, energia (col petrolio in calo) e finanza: Total (-1,6%), Royal Dutch (-0,7%), Eni (-0,9%), Rbs (-3,7%), Barclays (-2,4%), Bper (-2,1%), Ubi (-1,9%), Intesa (-1,8%), Bnp (-1,3%).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who